L’inizio del Viaggio – Essere Ascolto per Essere Presenza

Salve a tutti

questo Sito (in realtà una piattaforma Blog) ha il solo intento di raccogliere il maggior numero di riflessioni ed informazioni sulle tematiche riguardanti  le correlazioni e similitudini esistenti tra le diverse “pratiche terapeutiche psicocorporee”, la Terapia Biodinamica Craniosacrale (il metodo olistico derivato dall’osteopatia craniale), le terapie energetiche e le arti contemplative, meditative e gli stati di “Quiete Dinamica” che da queste pratiche si ottengono. Inoltre in queste pagine saranno presentati diversi articoli dedicati alle pratiche di esplorazione sensoriale e sensitiva del corpo-mente e le conseguenti relazioni sugli stati di coscienza altri. 

Per Biodinamica qui va inteso principalmente l’approccio espresso a suo tempo da Rudolf Steiner e dai suoi anticipatori ed ispiratori C.W. Hufeland, W. Goethe e ancor prima Paracelso. Si affronteranno inoltre altri aspetti dei principi biodinamici dal punto di vista delle nuove scienze (fisica quantistica, neuroscienze, etcetera) con qualche accenno alla Medicina Biodinamica in Omeopatia. Quindi per “Biodinamica” non si intendono soltanto riferimenti applicati all’agricoltura biodinamica o ai vini biodinamici, ma soprattutto allo studio dei movimenti energetici intrinsechi agli esseri viventi.  

Si tenterà di porre in evidenza l’influenza apportata al modello  Biodinamico dalla tradizione nondualistica (cioè senza differenziazione) di origine indù (Tradizione Saiva del Kashmir, Advaita Vedanta), ma non solo (Buddhismo Chan, Dzog Chen, Tao e Zen), riferita alle diverse tradizioni spirituali o alle idee di ricercatori indipendenti e non necessariamente appartenenti ad un credo religioso.

Il  tutto nel rispetto delle opinioni di ognuno, mantenendo una posizione di attenzione e proposta trasparente degli argomenti trattati senza la presunzione di prevalere o di possedere la verità in tasca.

Grazie sin d’ora a tutti i lettori, e coloro che ci sosterranno, un grazie anche alle fonti da cui inevitabilmente attingeremo, sarà mia premura citarle mano a mano che si svilupperà il sito; anticipiamo le eventuali scuse se qualche omissione involontaria potrà accadere o se alcuni contenuti potranno risultare proprietà altrui. In questo ultimo caso, se ne saremo informati e a conoscenza,  rimuoveremo immediatamente il testo in riferimento.

Iniziamo da queste pagine un percorso di ricerca e di studio di quella dimensione dell’Essere che ci aiuterà ad esperienziare e conoscere sensitivamente la nostra vera natura di esseri umani, di quello che la nostra Presenza sensoriale ci permetterà di Ascoltare e “intuire” se ci porremo nella giusta posa, per compiere dei gesti autentici, tra i quali quello dell’Ascolto, che noi definiamo “Ascolto Profondo”, cioè sensibilità nell’Ascolto e all’Attenzione senza scopo (così come nelle tradizioni  non-duali, nella visione trascendentalista di H.D. Thoreau e del movimento transpersonale). Sino a condurci all’Essenza di noi stessi: quella naturale e spontanea per poi estenderla al mondo circostante.

Buona vita e buona lettura Franco H. Mignone

riferito a questo articolo leggi anche

 

“Volgi il tuo sguardo all’interno e scoprirai
migliaia di regioni, nel tuo cuore, vergini ancora.

Viaggiale tutte, e fatti esperto
in cosmografia interiore.”

 da
“Walden ovvero la vita nei boschi” (1845-1847)
di Hanry David Thoreau
 
AVT_Henry-David-Thoreau_1006

DISCLAIMER : QUESTO SITO NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITA’. NON PUO’ PERTANTO CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE EX L.62 7/3/2001.

cropped-logo-ascolti-fondo-nero.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...